Sepe S.r.l. Azienda Vinicola Altavigna
P.Iva 01429031212 – C.F. 05480050631

Sede legale e stabilimento
Via Vetrai 48, 80035 Nola (NA) Italia
Cantine e Vigneti
Via Case d’Alto, s.n. 83030 Taurasi (AV) Italia
Tel. +39 081 5115909 – +39 081 511672 – Fax. +39 0815115422
Email : info@altavigna.it

#altavigna

  • No products in the cart.
d

Vini

IRPINIA CAMPI TAURASINI

ELIO

Questo non è solo un vino. E’ una storia lunga decenni, la storia del fondatore di quest’azienda Emanuele Sepe, per quelli che lo conoscevano “Elio”.
Un uomo tutto d’un pezzo, austero, di grande carattere proprio come questo Irpinia Campi Taurasini che rappresenta l’emblema dei nostri studi arricchiti dall’esperienza che ci è stata tramandata sin da piccoli.
Vino di ottima struttura, equilibrato e tannico rappresenta per noi oggi un omaggio a “Elio” , grande viticoltore, imprenditore e sopratutto PADRE.
Taurasi 2015_Altavigna

TAURASI DOCG

Dal migliore vitigno dell’antichità la Vitis hellenica (l’odierno Aglianico) si ottiene il vino Taurasi,
Il nome deriva dalla cittadina omonima, l’antica Taurasia. E’ prodotto in un area di grande tradizione vitivinicola, che comprende 17 comuni, tutti in Irpinia. Oggi, il Taurasi, vinificato con le più moderne tecnologie, ma nel rispetto della tradizione, è uno dei pochissimi vini italiani meritevoli di lunghissimo invecchiamento.
Fiano_Altavigna

FIANO DI AVELLINO DOCG

È un prodotto di punta dell’intera enologia italiana. Si ottiene dal vitigno omonimo, conosciuto presso i latini con il nome di Vitis Apiana, che deriva da ape, poiché le api sono particolarmente attratte dalla soave dolcezza di quest’uva. La zona di produzione comprende 26 comuni, localizzati nel cuore della provincia di Avellino. La produzione massima in uva non deve eccedere i 100 qli per ettaro e non è ammessa nella coltivazione nessuna pratica di forzatura. E’ uno dei pochi vini bianchi italiani meritevoli d’invecchiamento.
Greco_Altavigna

GRECO DI TUFO DOCG

Vino dalla tipicità ineguagliabile. E’ prodotto in un’area di otto comuni della provincia di Avellino, estremamente vocata alla coltivazione della vite.
Si ottiene dalle uve del vitigno Greco, che rappresenta una delle massime espressioni della tradizione vitivinicola italiana. La profonda conoscenza dei viticoltori delle esigenze del vitigno consente di raccogliere, rigorosamente in cassette, uve sane, perfettamente mature, che si esprimono, poi, in vini eleganti e ricchi di aromi.
Christi Rosso_Altavigna

LACRYMA CHRISTI DEL VESUVIO DOP

Famoso vino napoletano vinificato inizialmente dai monaci dei conventi alle pendici del Vesuvio. La leggenda narra che Dio, riconoscendo nel Golfo di Napoli un lembo di cielo strappato da Lucifero durante la caduta verso gli inferi, pianse e, laddove caddero le lacrime divine, sorse la vite del Lacryma Christi. Si possono fregiare della denominazione di Lacryma Christi solo quei vini prodotti da uve che sono state raccolte quando dai loro acini stillano lacrime di zucchero ed hanno una gradazione alcolica minima naturale di 12% vol
Le uve sono coltivate solo in 15 comuni del napoletano, ad alta vocazione vitivinicola e localizzati su tutta la fascia pedemontana del Vesuvio dove i vigneti ospitano varietà autoctone, da sempre coltivate in questa zona:
Le varietà Piedirosso (o “Per’ e Palummo”) localmente chiamato Palombina (o Palummina), Sciascinoso (localmente chiamato Olivella) ed Aglianico concorrono per la realizzazione del Lacryma Christi Rosso.
Christi Bianco_Altavigna

LACRYMA CHRISTI DEL VESUVIO DOP

Famoso vino napoletano vinificato inizialmente dai monaci dei conventi alle pendici del Vesuvio. La leggenda narra che Dio, riconoscendo nel Golfo di Napoli un lembo di cielo strappato da Lucifero durante la caduta verso gli inferi, pianse e, laddove caddero le lacrime divine, sorse la vite del Lacryma Christi. Si possono fregiare della denominazione di Lacryma Christi solo quei vini prodotti da uve che sono state raccolte quando dai loro acini stillano lacrime di zucchero ed hanno una gradazione alcolica minima naturale di 12% vol
Le uve sono coltivate solo in 15 comuni del napoletano, ad alta vocazione vitivinicola e localizzati su tutta la fascia pedemontana del Vesuvio dove i vigneti ospitano varietà autoctone, da sempre coltivate in questa zona:
Le varietà Coda di Volpe (localmente noto come Caprettone o Crapettone), Verdeca, Falanghina e Greco concorrono per la realizzazione del Lacryma Christi Bianco.
Aglianico_Altavigna

AGLIANICO BENEVENTANO IGP

Coltivato sulle colline vocate del beneventano, in zona di produzione di antichissime origini, risalenti ad epoca preromana.
Falanghina_Altavigna

FALANGHINA BENEVENTANO IGP

Coltivato sulle colline vocate del beneventano, in zona di produzione di antichissime origini, risalenti ad epoca preromana.
FalanghinaFrizzante_Altavigna

FALANGHINA BENEVENTANO FRIZZANTE IGP

Coltivato sulle colline vocate del beneventano, in zona di produzione di antichissime origini, risalenti ad epoca preromana.
X